menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli

Il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli

Torino-Lione, Toninelli: "Ridiscuteremo integralmente l'opera"

Chiamparino: "Con ulteriori ritardi il traffico su rotaia è a rischio"

"Ci impegniamo a ridiscutere integralmente il progetto nell'applicazione dell'accordo tra Italia e Francia". Queste le parole, al primo question time della nuova legislatura, del ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli in merito alla linea ad alta velocità Torino-Lione. Parole che sostanzialmente confermano quanto scritto nel contratto di Governo tra Lega e M5S.  "Ciò che è notorio - continua - è che su questa direttrice non si sia verificato il previsto incremento dei traffici di merci che era il presupposto fondamentale dell'opera, come ha recentemente confermato anche il Commissario di Governo".

Non c'è dunque pace per il Tav. Ma il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, non ci sta e in tutta risposta sottolinea che "la riduzione del traffico merci sulla direttrice Torino-Lyon è dovuta sia al fatto che nell’attuale tunnel passano solo treni che, per lunghezza e dimensione, sono sempre più marginali nel trasporto merci;  sia alla rilevante questione di sicurezza che riguarda l’attuale tunnel". E avverte quale potrebbe essere il rischio qualora si tardasse ancora nella realizzazione dell'opera:" Più si aspetta a realizzare il nuovo passaggio di base, più diminuiranno le merci e le persone, fino a quando si chiuderà completamente il traffico su rotaia verso la Francia, in favore di quello ben più inquinante e pericoloso su gomma."

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento