Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Dal 30 aprile attivo termovalorizzatore Trm. Fassino: "Siamo la città più teleriscaldata"

Iren ha acquisito a dicembre l'80% di Trm insieme con F2i, la società di Vito Gamberale, per circa 126 milioni di euro

Inizierà il 30 aprile l'attività del termovalorizzatore Trm di Torino. Lo ha confermato l'amministratore delegato di Iren, Roberto Garbati a margine della presentazione di un libro sul teleriscaldamento a Torino. Iren ha acquisito a dicembre l'80% di Trm insieme con F2i, la società di Vito Gamberale, per circa 126 milioni di euro.

"Stiamo collaborando con F2i - ha aggiunto - facendo ognuno il proprio mestiere. Noi in qualità di socio industriale mettiamo a disposizione risorse e professionisti di alto livello, che aiutano chi aveva già operato bene prima".

"Oltre il 75% della città di Torino sarà servito entro dieci anni dal teleriscaldamento a fronte dell'attuale 60%. Lo ha detto l'ad di Iren, Roberto Garbati, presentando il volume '30 anni di teleriscaldamento a Torino'. L'investimento complessivo sarà di circa 200 milioni di euro.

"Torino è la città più teleriscaldata d'Italia ed è all'avanguardia anche in Europa con effetti positivi in termini ambientali, energetici ed economici", ha sottolineato il sindaco, Piero Fassino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 30 aprile attivo termovalorizzatore Trm. Fassino: "Siamo la città più teleriscaldata"

TorinoToday è in caricamento