Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Prorogato di un anno il termine per adeguare i condizionatori

Lo ha deciso ieri la Giunta regionale, in considerazione del momento economico particolarmente sfavorevole per investimenti di questo tipo

 

Prorogato di un anno, dal primo settembre 2012 al primo settembre 2013, il termine per adeguare le emissioni dei generatori di calore che alimentano gli impianti di condizionamento di potenza compresa tra 35 e 1000 kilowatt se alimentati a gasolio e altri distillati leggeri, emulsioni acqua-gasolio, biodiesel e biogas, oppure tra 300 e 1000 kilowatt se a gas naturale, gpl, gas di città.
 
E' stato disposto ieri dalla Giunta regionale del Piemonte considerato il costo dell'adeguamento (fissato dal Piano regionale per la tutela della qualità dell'aria) in un momento di crisi economica come questo. Gli interventi resi necessari dal provvedimento possono variare dal semplice cambio del bruciatore alla sostituzione del generatore.
 
(ANSA)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prorogato di un anno il termine per adeguare i condizionatori

TorinoToday è in caricamento