Politica

Tav. Esposito (PD): "Il Ministero degli Interni si costituisca subito parte civile al processo contro i No Tav"

Lettera di Stefano Esposito, parlamentare, sulla questione Tav

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

 

“Sono soddisfatto per la decisione del Tribunale di Torino di accogliere la richiesta di costituzione di parte civile di numerosi agenti e dei sindacati delle forze dell’ordine, ma trovo ben strano il fatto che il Ministero degli Interni non abbia ancora avanzato la propria richiesta di partecipazione a un processo che riguarda non solo una rilevante questione di ordine pubblico, ma che ha per oggetto l’offesa arrecata a un numero considerevole di suoi dipendenti senza dimenticare gli ingenti danni subiti dai mezzi. Per questo ho inviato una lettera urgente al Ministro Anna Maria Cancellieri (con la quale spero di poter interloquire personalmente) chiedendo di adoperarsi affinché in tempi rapidi venga effettuata la richiesta di costituzione di parte civile. 
 
On. Stefano ESPOSITO 
Parlamentare PD
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav. Esposito (PD): "Il Ministero degli Interni si costituisca subito parte civile al processo contro i No Tav"

TorinoToday è in caricamento