Stop alla Torino-Lione nel contratto di governo M5S-Lega

L'ira di Chiamparino

Si mette male per la linea ad alta velocità Torino-Lione. Mentre Luigi Di Maio e Matteo Salvini, i due leader del Movimento Cinque Stelle e della Lega, trattano sul nome del premier, può dirsi finalmente conclusa la trattativa per la stesura del contratto di governo. Quaranta pagine, divise in 29 capitoli, dove si parla anche di Tav: proprio qui si legge infatti chiara l'intenzione di bloccare i lavori. 

“Con riguardo alla Linea ad Alta Velocità Torino-Lione - si legge a pagina 34 - , nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia Torino-Lione, ci impegniamo a sospendere i lavori esecutivi e ridiscuterne integralmente il progetto”.  Un passaggio evidenziato in rosso, per l'esattezza, poiché dovrà essere discusso dai due leader che avranno l'ultima parola. 

"Idea inaccettabile" 

E la possibilità che il progetto del Tav possa non vedere mai la luce, ha fatto imbestialire il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino che in un post su Facebook ha espresso il suo pensiero, tirando in ballo i governatori di Liguria e Lombardia:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È una inaccettabile penalizzazione per la nostra regione - scrive Chiamparino -, per Torino e per la logistica del nord ovest: cosa dicono Giovanni Toti e Attilio Fontana? Noi ci opporemo in ogni modo per impedire che si torni indietro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento