Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica

Buquicchio (Idv): "Bene stop alle nuove tariffe delle strutture residenziali"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“Saggia la decisione della Giunta di congelare, quantomeno fino a gennaio, la delibera che avrebbe introdotto consistenti aumenti sulle tariffe per le strutture residenziali destinate ad anziani e non autosufficienti. L'aumento delle tariffe sarebbe stato un grave errore, un ulteriore macigno sulle spalle dei malati e delle loro famiglie che già devono sopportare una situazione difficile perdipiù nel quadro di una crisi economica senza precedenti. I risparmi e le economie si dovrebbero invece concentrare nell'eliminazione delle consulenze e delle poltrone (come il recente caso delle Federazioni sanitarie) e non sulla pelle dei cittadini gravemente malati o non autosufficienti”.

E' quanto afferma Andrea Buquicchio, capogruppo IdV al Consiglio regionale del Piemonte, in merito al congelamento della deliberazione che avrebbe introdotto nuove tariffe sulle prestazioni di assistenza residenziale per anziani e non autosufficienti.

“Dopo questa scelta di buon senso da parte dell'assessorato alla Sanità – prosegue Buquicchio – auspico altrettanta coerenza quando, con l'inizio del nuovo anno, la politica piemontese sarà chiamata ancora una volta ad affrontare il tema delle tariffe delle strutture residenziali. Come dimostrato oggi in Commissione sanità spero che l'atteggiamento della maggioranza sia orientato al confronto e all'esame, senza pregiudizio, delle proposte provenienti dalle minoranze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buquicchio (Idv): "Bene stop alle nuove tariffe delle strutture residenziali"

TorinoToday è in caricamento