Politica Barriera di Milano / Via Montanaro

Striscione anarchico contro il Pdl a Barriera di Milano

"Case popolari per tutti, via i fasci dal quartiere", questo il testo dello striscione. Marrone: "Un vero e proprio attacco, temono il forte consenso intorno alle nostre battaglie sociali"

L'hanno affisso martedì mattina, proprio davanti alla sezione Pdl di Barriera di Milano, a Torino, in via Montanaro. Uno striscione, firmato dagli anarchici, recita "Case popolari per tutti, via i fasci dal quartiere".

Denunciano la vicenda Maurizio Marrone e Alberto Costa, responsabile della sezione Pdl di Barriera di Milano. "E' un vero e proprio attacco dettato, con tutta evidenza - afferma Maurizio Marrone, che è candidato in Consiglio comunale - dal fatto che temono il forte consenso che le nostre battaglie sociali, in particolare la mia proposta di delibera regionale di iniziativa popolare per tutelare le famiglie italiane nell'assegnazione delle case popolari, stanno riscontrando nei quartieri".


Alberto Costa, responsabile della sezione di via Montanaro e candidato in Circoscrizione VI, dice: "E' una proposta che, in particolare tra i numerosi residenti di Barriera, ha avuto un ottimo riscontro in risposta alle tante segnalazioni che il nostro Sportello Sociale ha raccolto in questi mesi tra i cittadini di questo quartiere. E' un gesto inqualificabile che denota l'inconsistenza dell'azione puramente ideologica portata avanti dall'ambiente anarco-insurrezionalista in opposizione alla politica concreta del PdL a tutela dei cittadini torinesi in difficoltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscione anarchico contro il Pdl a Barriera di Milano

TorinoToday è in caricamento