Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Ridisegnare le strisce pedonali in città, obiettivo per il 2017

Servono maggiori fondi per incrementare la sicurezza stradale soprattutto per migliorare la visibilità degli attraversamenti

Immagine di repertorio

Un piano straordinario per ritracciare le strisce pedonali in città. L’obiettivo per il 2017 dell’assessorato ai Trasporti e Viabilità del Comune è legato al reperimento delle risorse e dalla quantità a disposizione per l’intera segnaletica orizzontale, non solo strisce pedonali. Ma sono gli attraversamenti di tutta la città ad essere presi di mira soprattutto quelli sulle vie lastricate le cui linee si sbiadiscono prima delle altre. Da qui passa anche gran parte della sicurezza stradale.

Sul tema della sicurezza stradale e delle vittime della strada, inoltre, è programmato un Consiglio comunale aperto. All’iniziativa, che si svolgerà nella Sala Rossa di Palazzo Civico mercoledì 23 novembre alle 9, è prevista la partecipazione di Jean Todt, presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) e dall’anno scorso inviato speciale delle Nazioni Unite per la sicurezza stradale. Per i giovani tra i 15 e i 29 anni la morte su strada è in termini statistici, la prima tra le cause di decesso. Sul complesso della popolazione, si tratta dell’ottava causa di morte a livello mondiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridisegnare le strisce pedonali in città, obiettivo per il 2017

TorinoToday è in caricamento