rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Politica Aurora / Via Masserano

Sicurezza e degrado in via Masserano: contro gli spacciatori i residenti vogliono le telecamere

"Spacciano 24 ore su 24"

"In corso Principe Oddone c'è un problema di sicurezza e degrado", a dirlo è Giorgio Perrone, uno dei tanti residenti della zona che affaccia su via Masserano e via Maria Ausiliatrice. Un territorio che di giorno e di notte è stato conquistato dai tanti spacciatori che vi gravitano. 

"Dalle 8.30 del mattino fino alle 4 di notte c'è un via vai continuo di clienti", continua l'uomo, "A volte scoppiano anche delle risse tra spacciatori e tossici. È una costante". Una questione che è ben chiara anche alle forze dell'ordine, ma che al momento non trova soluzione. 

Il signor Perrone e gli altri residenti hanno così deciso di chiedere al Comune di Torino di mettere in campo un deterrente: l'installazione di telecamere Argo nelle vie che sono diventate centro dello spaccio via Masserano e via Maria Ausiliatrice. "Abbiamo notato che le telecamere e l'illuminazione allontanano gli spacciatori. Così è successo dove adesso c'è il centro Humanitas, prima si accalcavano lì, adesso non ci sono più", spiega Perrone. 

Stessa cosa è successa in via Ravenna dove è stata installata una telecamera vicina a una panetteria. "Anche lì gli spacciatori sono andati via. Per questo chiediamo che vengano installate anche in via Masserano e via Maria Ausiliatrice", conclude Perrone, "È una questione di degrado, ma anche di sicurezza. La sera non è bello passare da quei posti". Nelle prossime settimane la richiesta verrà affrontata durante una commissione consiliare specifica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e degrado in via Masserano: contro gli spacciatori i residenti vogliono le telecamere

TorinoToday è in caricamento