Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Hacker all'attacco della Lega Nord per la manifestazione anti clandestini

Fuori uso il sito internet della Lega Nord Piemont. Roberto Cota: "Siamo abituati a questo tipo di attacchi e minacce per il lavoro e le battaglie importanti che portiamo avanti. Non ci fanno né caldo, né freddo"

Da diverse ore il sito internet della Lega Nord Piemont è irrangiungibile. Colpa di alcuni hacker, che hanno sferrato un attacco per dimostrare la loro contrarietà alla manifestazione contro l'immigrazione andata in scena sabato pomeriggio, che ha visto scendere in strada in corteo decine di persone e marciare fino in piazza Castello.

"Siamo abituati a questo tipo di attacchi e minacce per il lavoro e le battaglie importanti che portiamo avanti - ha detto il leghista Roberto Cota, presente alla manifestazione insieme a Roberto Calderoli -. Questi attacchi non ci fanno né caldo, né freddo e continueremo la nostra azione politica senza tentennamenti".

Gli amministratori del sito internet hanno reso questo inaccessibile dopo che per diverse ore aprendolo si trovava un messaggio da parte degli hacker. "Ancora una volta - si leggeva - abbiamo dovuto assistere all'ennesima, non richiesta e non gradita sfilata di trogloditi per le strade di Torino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hacker all'attacco della Lega Nord per la manifestazione anti clandestini

TorinoToday è in caricamento