Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Più controlli su precedenze e velocità per garantire sicurezza stradale

Più controlli sulla velocità delle auto e sul rispetto delle precedenze nei confronti dei pedoni, ma anche da parte loro, nell'attraversare le strade. Questa la decisione del Tavolo di coordinamento sulla sicurezza stradale

Si è tenuta la prima riunione del Tavolo di coordinamento sulla sicurezza stradale, presieduto dagli assessori comunali alla Viabilità Claudio Lubatti e al Commercio Giuliana Tedesco. La decisione presa, in questo primo incontro, è di eseguire più controlli sulla velocità delle auto e sul rispetto delle precedenze nei confronti dei pedoni, ma anche da parte loro, nell'attraversare le strade.

L'organismo è stato creato dopo il caso dell'investimento in corso Peschiera nel quale è rimasta vittima un bambino, travolto da un pirata della strada che non è stato ancora rintracciato. "Torino - ha premesso Lubatti - non è una città insicura negli attraversamenti pedonali e lo testimonia un rapporto degli Automobil Club Internazionale che la colloca al 3/o posto su un campione di 18 città europee. Ma ci sono delle criticità e abbiamo individuato 96 passaggi pedonali senza semafori che, pur essendo a norma, si trovano su arterie stradali ad alto scorrimento".


Il Comune ha ribadito l'intenzione di rispettare l'articolo 28 del Codice stradale, che prevede di destinare il 50% degli introiti derivanti dalle sanzioni amministrative venga reinvestito sulla sicurezza stradale". Il tavolo di coordinamento, inoltre, si è impegnato a pubblicizzare l'iniziativa dei black point, dove sono gli stessi uenti a partecipare alla mappatura dei punti più pericolosi. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più controlli su precedenze e velocità per garantire sicurezza stradale

TorinoToday è in caricamento