Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Sfiducia a Monferino, anche la circoscrizione 8 aderisce alla mozione

Sia i consiglieri di minoranza che quelli di maggioranza hanno scelto di sotenere la mozione di sfiducia per la mancata dichiarazione di redditi e patrimoni da parte dell'assessore

Perché un'ordine del giorno venga sottoscritto sia dai consiglieri di minoranza che dai consiglieri di maggiornanza il motivo deve essere irrinunciabile. Il motivo, in questo caso, si chiama Paolo Monferino.

Il consiglio di circoscrizione 8 ha deciso compatto di dare la propria adesione alla mozione di sfiducia, presentata dai consiglieri di minoranza in Regione, nei confrondi dell'assessore alla Tutela della Salute e Sanità, edilizia Sanitaria e A.r.e.s.s. Il primo firmatario è Augusto Montaruli (Pd) ma un po' a sopresa hanno aderito anche i consiglieri di minoranza di Pdl e Lega che governano la Regione.

La mozione di sfiducia nei confronti dell'Assessore Monferino era stata presentata lo scorso 30 gennaio e verrà discussa oggi. Monferino era stato l'unico fra consiglieri e assessori a non pubblicare le dichiarazioni dello stato patrimoniale e tributario scatenando un vespaio di polemiche e poi alla richiesta di sfiducia.

Sull'ordine del giorno che verrà votato in circoscrizione si parla della legge 17 del 27 dicembre 2012: l'articolo 3 di questa legge enuncia chiaramente che i consiglieri e i componenti della Giunta sono tenuti a rendere pubblici sulla rete i dati relativi al reddito e al patrimoni, con particolare riferimento ai redditi annualmente dichiarati.

I consiglieri di circoscrizione non ritengono inammissibile soltanto questo comportamento, ma sono anche scontenti dell'operato dell'assessore soprattutto per quanto riguarda la gestione dell'ospedale Valdese. L'ultimo provvedimento fortemente contestato è stato il taglio dell'acqua minerale ai malati di cancro del Mauriziano, costretti a portarsi da bere da casa. Queste le parole del consigliere  Montaruli: "Se si chiedono grossi sacrifici ai cittadini il minimo è rispettare il principio di osservanza della legge; in caso contrario è inevitabile richiedere il sollevamento dall'incarico"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfiducia a Monferino, anche la circoscrizione 8 aderisce alla mozione

TorinoToday è in caricamento