Politica

Chiamparino ministro nel prossimo Governo. Lui smentisce: "Non ne so nulla"

Il nome dell'ex sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, è uno dei più forti per il prossimo Governo. Lui, a margine di un'audizione a Palazzo Civico, ha smentito che ci siano già accordi con Renzi

Lo scenario politico nazionale è in continuo fermento. Oltre al Capo del Governo, ci saranno da nominare anche i ministri. Uno dei nomi su cui in molti scommetterebbero è quello dell'ex sindaco di Torino, Sergio Chiamparino.

L'attuale presidente della Compagnia di San Paolo ha partecipato nel primo pomeriggio ad un'audizione all'interno di Palazzo Civico. L'occasione è stata sfruttata per porgli alcune domande riguardo la situazione del Pd e circa un suo possibile coinvolgimento con il prossimo Governo italiano. Ma la prima domanda a cui ha dovuto rispondere il predecessore di Piero Fassino è stata su Matteo Renzi, balzato in testa alla classifica del 'toto capo del Governo'. "Sicuramente ha quella voglia di futuro e voglia di scommettere sul futuro - ha evidenziato Chiamparino -, questo è fondamentale per fondare una fase complicata come questa".

Con Renzi a capo del Governo, Chiamparino potrebbe trovare posto come ministro. Sarebbe stato lo stesso sindaco di Firenze a suggerirlo ricevendo l'approvazione del Pd. L'interessato però non conferma l'ipotesi, né la smentisce: "Non ho alcun segnale che mi faccia pensare questo - ha detto riferendosi alla promessa di un ministero -. Se lo avete voi ditemelo...".

Infine ha detto poche parole anche sulla situazione del Partito Democratico. "Il Pd è una risorsa per il sistema politico italiano. Mi auguro e credo ci siano tutte le condizioni per uscire da questa fase di obiettiva difficoltà". Quanto al discorso di Giorgio Napolitano ha riferito di "avere apprezzato fino alla commozione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiamparino ministro nel prossimo Governo. Lui smentisce: "Non ne so nulla"

TorinoToday è in caricamento