rotate-mobile
Politica Filadelfia / Via Giordano Bruno

Salvini accelera sullo sgombero delle palazzine dell'ex Moi

Salta però la sua presenza al vertice torinese

Salvini non sarà a Torino, com'era inizialmente previsto, mercoledì 25 luglio. Il ministro dell'Interno avrebbe dovuto partecipare a un vertice sulle palazzine dell'ex villaggio olimpico di via Giordano Bruno. Gli accordi erano quelli, stabiliti a margine dell'incontro con la sindaca Chiara Appendino, qualche giorno fa a Roma. Ma l'agenda fitta di impegni del vicepremier lo ha indotto a cambiare programma.

In ogni caso l'obiettivo che Salvini si era prefissato è stato raggiunto: lo svuotamento, entro la metà di agosto, del primo edificio dell'ex Moi e l'avvio della stessa procedura per un'altra palazzina entro l'autunno, ne sono la dimostrazione. L'accelerata che c'è stata sui piani di sgombero già prestabiliti, consentendo comunque alla sindaca di non abbandonare il "modello Torino" intrapreso con altri enti che collaborano alle operazioni, soddisfano Salvini che ha imposto tappe e scadenze precise, pena lo sgombero forzato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini accelera sullo sgombero delle palazzine dell'ex Moi

TorinoToday è in caricamento