Politica

Sagat, PD: "Buoni i risultati, incrementare i collegamenti con Torino"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

La II Commissione (trasporti) del Consiglio regionale del Piemonte, presieduta da Nadia Conticelli (Pd), nella riunione di stamattina ha ascoltato i vertici della Società aeroportuale torinese, Sagat SpA. All’audizione sono intervenuti il Presidente Giuseppe Donato e l'Ammistratore delegato Roberto Barbieri, il vicepresidente Paolo Vernero e il direttore Dario Maffeo.

I vertici della società aeroportuale hanno illustrato i dati  sull'andamento attuale e le prospettive future dello scalo torinese.

”Il primo dato rilevante è l'incremento del numero di passeggeri – commenta Nadia Conticelli, presiedente della Commissione trasporti - , dai dati illustrati si è registrato un incremento intorno al 10%. Poi – continua – nonostante la penalizzazione dello scalo a seguito della cancellazione unilaterale di alcune tratte nazionali Nord-Sud di Alitalia, il traffico è stato recuperato con altre compagnie: come Meridiana per Napoli, Ryanair per Bari e l’arrivo della spagnola Vueling nella tratta Torino-Roma”.

I vertici della Sagat hanno anche illustrato gli indicatori sul traffico sono tutti migliorati rispetto al 2013. L’offerta dei voli di linea passa da 350 a settimana a oltre 400, aumentano le compagnie aeree nello scalo e aumentano anche le destinazioni nazionali e internazionali.
”La Sagat – proseguono Conticelli ed Elvio Rostagno, vice capogruppo del Pd, intervenuto per i democratici – ha dimostrato una gestione capace di contrastare le difficoltà del mercato aeroportuale; nonostante i dati positivi ci sono criticità devono essere affrontate subito. Il problema dei collegamenti di trasporto pubblico con la città di Torino deve essere risolto – rimarcano i Consiglieri Pd -, bisogna incrementarli utilizzando anche la disponibilità della Società aeroportuale a una partecipazione diretta con proprie risorse. Il rilancio di Caselle  - sottolineano Conticelli e Rostagno - passa attraverso la valorizzazione delle rotte economicamente sostenibili, cioè in grado di portare passeggeri. Per questo – concludono - ci siamo impegnati in tempi rapidi a trattare il tema delle politiche legate dell'aeroporto collegandolo con quello della promozione turistica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagat, PD: "Buoni i risultati, incrementare i collegamenti con Torino"

TorinoToday è in caricamento