rotate-mobile
Politica

Salone del Libro, Rolando Picchioni confermato presidente

Resterà in carica per altri tre anni il presidente del Consiglio d'amministrazione della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, l'ente che organizza il Salone del Libro di Torino

Nessuno strappo, nessun addio. Rolando Picchioni è stato confermato per i prossimi tre anni presidente del Consiglio d'amministrazione della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, l'ente che organizza il Salone del Libro di Torino. L'ha nominato l'Alto Comitato di Coordinamento della Fondazione, composto dal presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta (presidente di turno), dal presidente della Regione Piemonte Roberto Cota e dal sindaco di Torino Piero Fassino quali co-presidenti. L'Alto Comitato ha anche approvato le modifiche allo statuto della Fondazione che, in adeguamento alla legge Tremonti, ne ha ridotto il consiglio d'amministrazione a 5 componenti: uno ciascuno proposto da Regione, Provincia e Comune, uno dall' Aie(Associazione Italiana Editori), più il presidente del Cda. Un'ulteriore norma introdotta nello statuto prevede che il presidente del Cda possa essere rieleggibile con il limite di due mandati. A inizio settembre sarà convocata l'assemblea dei Soci fondatori (Regione, Provincia, Comune e Aie) per ratificare le modifiche statutarie e nominare i nuovi consiglieri. Tra i primi atti del nuovo consiglio ci sarà la nomina del direttore del Salone del Libro.


ANSA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salone del Libro, Rolando Picchioni confermato presidente

TorinoToday è in caricamento