Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Roberto Cota: "La sinistra non vincerà le elezioni in Piemonte"

Per il governatore del Piemonte, in riferimento alla vicenda dei ricorsi, "Certe schifezze fatte saranno un boomerang" che porterà alla sconfitta del centro-sinistra

"La sinistra non vincerà le elezioni in Piemonte". Ne è sicuro, Roberto Cota, che esprime la sua posizione sul suo sito. "Innanzitutto - dice il governatore - perchè abbiamo governato bene. Ad esempio, salvando la Regione dal default, facendo riforme importanti e mettendo in campo politiche industriali innovative a fronte del disinteresse più totale da parte dello Stato centrale. Potrei continuare ancora a lungo avendo a disposizione un elenco sterminato di buone cose fatte".

Cota aggiunge la sua opinione sulla politica che il centro-sinistra ha impostato sul Piemonte, a sua detta "distruttiva", "basata su attacchi strumentali e personali, sull'impiego della doppia morale e sull'uso dello strumento giudiziario come arma di lotta politica. Questo modo di fare non conquisterà il cuore dei Piemontesi. Aggiungo che, il costruire artatamente l'immagine di certi candidati con l'appoggio di un certo giro e di certi mezzi di informazione, si dovrà poi misurare con una accresciuta maturità della gente, capace di informarsi direttamente".

Il governatore è sicuro che "Certe schifezze fatte saranno un boomerang". La storia dei ricorsi elettorali, per Cota, sarà decisiva: "Anche un bambino capisce che annullare delle elezioni dopo quattro anni quando non è mai stato in discussione il risultato elettorale è una cosa non degna di un Paese civile. Nessuno riuscirà a mettere la sordina su questo, è impossibile, nemmeno cercando di inventarsi sfumature o posizioni diverse all'interno della maggioranza, che non ci sono e non ci saranno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Cota: "La sinistra non vincerà le elezioni in Piemonte"

TorinoToday è in caricamento