menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali 2010, Stefano Lepri: "No all'accanimento giudiziario"

Il vicepresidente del Gruppo Pd in Senato lancia un consiglio a Cota: "Spero che il buon senso prevalga e non ci si accanisca ulteriormente per via giudiziaria"

Caos in Regione Piemonte. Dopo la sentenza del Tar, che ha annullato l'esito delle elezioni del 2010, è il Pd a fare la voce grossa. A lanciare l'ennesima frecciata sull'argomento ci pensa Stefano Lepri, vicepresidente del Gruppo Pd in Senato. "Si riapre una speranza per il Piemonte, che ha dovuto sopportare quattro anni di incertezze e di dilettantismo di centrodestra - le parole di fuoco pronunciate da Lepri che aggiunge - Spero che il buon senso prevalga e non ci si accanisca ulteriormente per via giudiziaria, visto il discredito che ormai caratterizza l'attuale maggioranza". Lepri guarda poi in casa pensando alle prossime elezioni. "Il centrosinistra non faccia errori e trovi le persone giuste, per una squadra che ridia fiducia ai piemontesi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento