Politica

Ricca (LN): "Sedi Gtt di via Allioni e San Secondo non a norma"

Il capogruppo della Lega Nord: "Denunceremo la situazione ai vigili del fuoco"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“Ci risulta che le sedi Gtt di Via Allioni e di Via San Secondo non siano perfettamente a norma. Da quanto ci è stato riportato, nel caso di Via Allioni, la sede - su un solo piano, con un’unica uscita di sicurezza, una metratura non sufficiente al numero di impiegati che vi lavorano e nessun dato circa la portata massima che può supportare - non rispetterebbe i criteri di idoneità tali da garantire l’evacuazione del personale in caso di incendio. Stesso problema anche per la sede di Via San Secondo, che presenta una sola uscita di emergenza al pian terreno, con una struttura che si sviluppa su tre piani. L’edificio è sprovvisto di scale antincendio esterne, quindi l’unica via di fuga, se ci si trova al primo o secondo piano, è costituita dalle scale interne”: così Fabrizio Ricca, capogruppo della Lega Nord in Comune a Torino, illustra le criticità degli uffici del Gruppo Trasporti Torinese, emerse da alcune segnalazioni.

“Denunceremo immediatamente la situazione ai Vigili del fuoco e se tutto ciò venisse confermato dal loro sopralluogo – conclude Ricca -, sarebbe molto grave. Non capisco come si possa pensare di mettere in vendita parte di un’azienda, senza neanche curarsi della tutela e dell’incolumità degli operatori che vi lavorano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricca (LN): "Sedi Gtt di via Allioni e San Secondo non a norma"

TorinoToday è in caricamento