menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tav, arriva il monito dall'Europa: "Se l'Italia non rispetta i tempi, dovrà restituire i soldi già concessi"

Toninelli: "L'Ue non si preoccupi"

Mentre il Governo italiano frena sul Tav e si prende i suoi tempi, arriva il monito dall'Europa. L'Italia corre infatti il rischio di dover restituire i fondi già concessi da Bruxelles per la realizzazione dell'alta velocità Torino-Lione: si parla di circa 1,7 miliardi di euro. "Non è da escludere - a dirlo è il portavoce della Commissione Europea per i trasporti Enrico Brivio - che si chieda al paese di restituire i fondi già concessi nell'ambito della Connecting Europe Facility, se non saranno spesi ragionevolmente in linea con le scadenze previste".

Facendo i dovuti scongiuri sul fatto che ciò possa accadere, Brivio sottolinea ancora una volta l'importanza strategica dell'opera: "Il tunnel non è fondamentale solo per Francia e Italia, ma per l'intera Europa, specialmente nel contesto del corridoio mediterraneo Eu-Ten-T". Una situazione che è monitorata dalla Commissione e dall'Inea (Innovation and Networks Executive Agency), costantemente in contatto con le autorità italiane e francesi.

Ma il ministro italiano alle Infrastrutture, Danilo Toninelli, in risposta al monito che arriva da Bruxelles, ha twittato: "L'Ue non si preoccupi. Tutto l'iter sarà gestito in condivisione con la Francia e nel rispetto del contratto di governo. Non verranno sprecati soldi pubblici e, anzi, saranno utilizzati al meglio per il bene dei cittadini". Intanto, nel pomeriggio di ieri, giovedì 6 dicembre, il ministro dell'Interno Matteo Salvini e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti hanno invitato "per un caffè" a Roma, i rappresentanti nazionali delle 12 associazioni imprenditoriali a favore del Tav. L'appuntamento è per domenica, al Viminale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento