Politica

Regione, Cota: "Completerò il mandato e metterò a posto i conti"

La seduta odierna era stata chiesta dal Pd per affrontare lo scottante tema del bilancio regionale. "La Regione - ha detto Cota - non è fallita ma il sistema necessita di riforme radicali"

Il governatore del Piemonte, Roberto Cota, parlando nell'aula del Consiglio regionale in occasione della seduta straordinaria di oggi, ha assicurato: "Intendo completare il mio mandato avendo messo in ordine i conti della Regione". La seduta odierna era stata chiesta dal Pd per affrontare lo scottante tema del bilancio regionale.

"La Regione - ha detto Cota - non è fallita ma il sistema necessita di riforme radicali". "L'affermazione di Paolo Monferino - ha aggiunto, spiegando ancora una volta le parole dell'assessore alla Sanità che in Commissione aveva parlato di 'Regione tecnicamente fallita' - aveva un significato esclusivamente tecnico. Voleva dire che non potendo più fare nuovi debiti e dovendo pagare i vecchi, le entrate devono corrispondere alle uscite, altrimenti il sistema fallisce".


Il presidente ha poi concluso: "La Regione ha accumulato nel passato un debito molto alto, circa dieci miliardi, perché spendeva senza controllo. Ora però la spesa sanitaria è stata riportata sotto controllo, rispettando il piano di rientro e facendo riforme strutturali che permettano al sistema di stare in equilibrio. Ma il percorso che abbiamo avviato non è concluso. Il nuovo Piano Sanitario va applicato senza tentennamenti e tutta la macchina della Regione va riorganizzata. Il mondo cambia e noi dobbiamo intervenire. Alla fine avremo una Regione più efficiente e con i conti a posto". (ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Cota: "Completerò il mandato e metterò a posto i conti"

TorinoToday è in caricamento