Referendum, affluenza e risultati a Torino e in Piemonte: il sì vola

A Torino un po' meno

Immagine di repertorio

Anche il Piemonte sceglie con forza di confermare la legge per la riduzione del numero dei parlamentari. I cittadini piemontesi (e torinesi) sono stati chiamati ad esprimere la propria preferenza al referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. 

I piemontesi hanno detto “sì” al taglio al numero dei parlamentari. Il 68,41%  di coloro che sono andati alle urne sono favorevoli alla riduzione del numero dei parlamentari, mentre il 31,59% ha detto “No”. Il dato è sostanzialmente in linea con la tendenza nazionale.

A Torino il sì ha vinto con il 60,74% degli aventi diritto, il no si è fermato al 39,26%: il fronte del no è andato meglio che altrove.

A urne chiuse a Torino risulta avere votato, per il Referendum, oltre il 52,02% degli aventi diritto. In Piemonte il 51,56%.

 Referendum 2020, In Italia ha vinto il sì: nelle prime proiezioni è oltre il 65% 

Le operazioni di voto sono terminate alle 15 di oggi, lunedì 21 settembre. In 23 comuni della cintura torinese, invece, si votava anche per le amministrative, per eleggere cioè il sindaco e il consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Il primario della rianimazione di Rivoli è positivo al covid: aveva invitato i negazionisti "a farsi un tour in reparto"

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

Torna su
TorinoToday è in caricamento