Referendum costituzionale, sì o no al taglio dei parlamentari: si vota oggi e domani

Alle urne 3 milioni e mezzo di piemontesi, 642mila torinesi

Anche oggi lunedì 21 settembre, a Torino e in tutti i comuni della Città Metropolitana i cittadini sono chiamati ad esprimere la propria preferenza al referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Le urne saranno aperte fino alle 15. Le operazioni di spoglio cominceranno nel pomeriggio, a chiusura delle urne. Il referendum sarebbe dovuto svolgersi la scorsa primavera, ma è stato rimandato a causa del lockdown per l'emergenza sanitaria. In 23 comuni della cintura torinese si vota per le amministrative, per eleggere cioè il sindaco e il consiglio comunale. 

Affluenza alle 23

Alle 23.00, a Torino, ora di chiusura dei seggi della prima giornata, l’affluenza totale dei votanti ai seggi di Torino è stata del 36,97%. Leggermente più alto il dato in Piemonte, 38,81% contro il 39.38% del dato nazionale. Nel precedente Referendum Costituzionale, il 4 dicembre 2016, in cui però si votava solo la domenica, alle ore 23 aveva votato il 71,49% degli elettori.

Affluenza alle 19

A Torino l'affluenza alle urne registrata è stata del 28.13%. 

Seggi speciali per chi è in quarantena

Hanno richiesto, ad oggi, di votare negli ospedali della città 104 elettori, di cui 6 affetti Covid. I torinesi che sono sottoposti alla quarantena Covid o isolamento fiduciario e che hanno richiesto di votare al proprio domicilio sono 25. Per dare l’opportunità a tutti questi cittadini, che non possono muoversi di esprimere il voto, il Comune di Torino ha attivato una task force formata da n 3 seggi speciali (3 presidenti e 6 scrutatori) che da stamattina si stanno muovendo sul territorio cittadino.

Affluenza bassa a mezzogiorno

Nessun problema di assembramento ai seggi fino ad ora. A mezzogiorno l'affluenza rilevata a livello regionale è bassa e si attesta attorno al 12%, a Torino è più bassa: 10.05%. Un po' più alta è nei comuni dove si vota anche per il sindaco.

A Torino partenza regolare 

Tutti i 919 seggi della città di Torino sono stati aperti alle ore 7 di oggi. Regolare anche la presenza degli scrutatori e dei presidenti, nonostante le non poche difficoltà dei giorni scorsi causate dalle numerose rinunce. In molti infatti, nelle ultime 48 ore, hanno risposto positivamente all'appello del Comune. 

Appendino al voto al mattino presto 

Di buon'ora la sindaca Chiara Appendino si è recata ai seggi per esprimere il suo voto: "Quello degli uffici per permettere le operazioni di voto in questo Referendum - ha dichiarato la prima cittadina -, nonostante l'emergenza Covid19, è stato un lavoro enorme, andato avanti fino a tarda notte. A loro e a chi ha dato disponibilità ai seggi va un sentito ringraziamento. Buon voto a tutte e tutti".

Cosa si vota

Sulla scheda il quesito sarà: "Approvate il testo della legge costituzionale concernente Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.240 del 12 ottobre 2019?". I seggi alla Camera passerebbero cioè da 630 a 400, mentre quelli al Senato da 315 a 200. Si tratta di un taglio di un terzo degli eletti: da circa 96mila abitanti per deputato a circa 151mila. 

Come si vota

Il cittadino dovrà recarsi al proprio seggio con documento di identità valido con fotografia e tessera elettorale. In seguito, sulla scheda di colore azzurro che gli verrà consegnata, potrà esprimere il suo voto barrando con una crocetta il Sì o il No.  Il Sì riduce i parlamentari, il No lascia il numero attuale. Il referendum è di tipo confermativo, poiché la riforma è già stata approvata dalle Camere: perché sia valido non c’è bisogno di raggiungere il quorum tipico delle consultazioni abrogative. Cioè non si richiede che alla votazione partecipi la maggioranza degli aventi diritto al voto e l'esito referendario è comunque valido indipendentemente dalla percentuale di partecipazione degli elettori. 

Chi può votare

Potranno esprimere il proprio voto tutti i cittadini italiani che compiono il 18esimo anno di età entro il 20 settembre 2020. Possono votare al di fuori del Comune di iscrizione elettorale (esclusivamente se in possesso della propria tessera elettorale): i militari e categorie assimilate, i ricoverati in ospedali o in case di cura, i detenuti ancora in possesso del diritto di voto e i naviganti. I votanti devono esibire un documento di identità e la tessera elettorale.

Info utili per avere il duplicato della tessera elettorale

In caso di tessera elettorale smarrita, deteriorata o con tutti gli spazi timbrati, ci si potrà rivolgere all'ufficio elettorale di corso Valdocco 20 e agli uffici anagrafici che osserveranno orari di apertura straordinaria: sabato 19, domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020.

A) Ufficio Elettorale - Corso Valdocco 20 piano rialzato – domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020, osserverà il seguente orario:

domenica 20 settembre dalle 7.00 alle 23.00

lunedì 21 settembre dalle 7.00 alle 15.00

B) Le seguenti Anagrafi decentrate durante le aperture straordinarie osserveranno i seguenti orari e provvederanno esclusivamente al rilascio delle tessere elettorali nei giorni di domenica 20 dalle 7.00 alle 23.00 e di lunedì 21 settembre dalle 7.00 alle 15.00:

• Circ. 2 - Via Guido Reni, 102

• Circ. 3 - C.so Racconigi, 94

• Circ. 4 - Via Carrera, 81

• Circ. 5 - Via Stradella, 192

• Circ. 8 - Via Campana, 30

• Circ. 8 - C.so Corsica, 55

C) Anagrafe Centrale di Via C. I. Giulio 22 nel giorno di domenica 20 settembre 2020 sarà aperta con orario dalle 7.00 alle 23.00.

Gli iscritti nelle liste elettorali del Comune di Torino potranno comunque stampare autonomamente il “proprio attestato sostitutivo della tessera elettorale". Nel caso in cui se ne fosse sprovvisti o in caso di smarrimento o deterioramento o ancora, se non vi fossero più spazi liberi per apporre il timbro relativo alla registrazione dell’avvenuta votazione, sarà possibilie accedere al servizio online. Non sarà quindi più necessario recarsi di persona negli uffici di corso Valdocco.

Attraverso il portale Torino Facile, tramite credenziali Spid, TorinoFacile, CIEid, CNS si potrà stampare “l’attestato sostitutivo della tessera elettorale” fino alle ore 15 di lunedì 21 settembre. Per votare presso la sezione elettorale indicata sull'attestato, occorrerà presentare al presidente di seggio l'attestato stampato e un documento di identità. L'attestato sostitutivo consente di votare ed è valido esclusivamente per la consultazione referendaria del 20 e 21 settembre.

Seggi sicuri con il protocollo sanitario anti contagio

I seggi, vista l'emergenza sanitaria ancora in corso, saranno allestiti secondo il protocollo sanitario di sicurezza sottoscritto dai ministri dell'Interno e della Salute, dove sono contenute indicazioni circa le misure di prevenzione dal rischio di infezione da Covid-19 che occorre adottare. 
Occorrerà prevedere, compatibilmente con le caratteristiche strutturali degli edifici adibiti a seggi elettorali, prevedere percorsi dedicati e distinti di ingresso e uscita; sarà necessario evitare assembramenti, contingentando gli ingressi e garantire il distanziamento di almeno un metro tra i componenti del seggio e l'elettore. 

Nel corso delle operazioni di voto devono essere previste operazioni di pulizia e disinfezione dei locali e delle superfici di contatto ed è necessario rendere disponibili igienizzanti all'ingresso e dell'edificio e in ogni seggio. I votanti sono naturalmente pregati di non recarsi alle urne in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore ai 37.5°C, di quarantena o isolamento domiciliare o di contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento