Provincia, venerdì prima firma nel contratto elettronico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Si firmerà venerdì 15 febbraio a Palazzo Cisterna il primo contratto elettronico stipulato dalla Provincia di Torino, per i lavori di completamento del nodo idraulico di Ivrea affidati alla ditta veronese Scala per l’importo di 300mila euro.

“E’ la stessa innovativa procedura che il Comune di Torino ha avviato questa mattina grazie al lavoro del CSI Piemonte - spiega il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta - e mi fa piacere rimarcare l’impegno dei tecnici del Consorzio informatico pubblico proprio in queste settimane in cui i suoi duemila dipendenti vivono ore di profonda incertezza sul loro futuro”.

Il contratto elettronico verrà archiviato con il sistema DoQui, utilizzato dalla Provincia di Torino per l’archiviazione elettronica, poi sarà registrato all’Agenzia delle Entrate.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento