Comune, varato il protocollo rivolto alle associazioni sportive per l'uso delle palestre scolastiche

Ma ad anno sportivo già iniziato, molte di esse non sono state date in concessione e le asd si trovano in difficoltà

Il Comune di Torino ha varato un protocollo per l'uso delle palestre scolastiche in orario extracurriculare nel rispetto delle misure per contenere la diffusione dei contagi da covid. Il documento è stato messo a disposizione di tutte le scuole della Regione Piemonte attraverso l'Anci ed è stato adottato dagli istituti superiori della Città Metropolitana di Torino. Si tratta di un protocollo elaborato secondo le Linee guida per l'attività sportiva di base e motoria in genere e di quelle per lo svolgimento degli allenamenti per gli sport individuali e di squadra, emanate dall'Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio.

"E' dall'inizio della pandemia - sostiene l'assessore allo Sport del Comune di Torino, Roberto Finardi - che l'amministrazione è impegnata nella definizione di nuove procedure di prevenzione per contenere il contagio da Covid-19, con l'obiettivo di far ripartire le diverse attività in totale sicurezza.  E' stato un ottimo lavoro di squadra fatto insieme alle Federazioni, agli Enti di Promozione Sportiva, alle Discipline Sportive Associate, alle Associazioni Sportive Dilettantistiche, agli Uffici Scolastici Regionali, al Miur, al Referente Territoriale di Educazione Fisica e Sportiva, alla Città Metropolitana, alla Facoltà di Scienze Infermieristiche dell'Università degli Studi di Torino e alle Circoscrizioni". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Associazioni sportive in difficoltà

Ma le Asd torinesi al momento non sono ancora riuscite ad uscire dalla crisi a causa del covid. Dopo mesi di inattività, incassi mancati e affitti già pagati in anticipo, molte di loro ora si trovano a non poter utilizzare gli impianti e a dover effettuare gli allenamenti all'aperto. Il 60% delle palestre delle scuole torinesi infatti non è impiegato per lo sport extracurriculare, poichè alle Asd stesse, per l'anno sportivo 2020-2021 appena iniziato, non sono state date le concessioni. Ma i campionati e le competizioni in genere sono alle porte e gli atleti torinesi hanno bisogno dei loro spazi al coperto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento