Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Contestazioni in Regione per la proroga al bilancio provvisorio

Il Consiglio regionale del Piemonte ha prorogato al 31 marzo l'esercizio provvisorio di bilancio. Il provvedimento è passato con 31 sì della maggioranza

L'esercizio provvisorio di bilancio della Regione Piemonte slitta al prossimo 31 marzo. Una decisione presa dalla maggioranza del Consiglio regionale su proposta del Governatore Roberto Cota.

Una decisione motivata con la necessità di appurare dal Governo su quale parte del credito di 400 milioni vantato dalla Regione nei confronti dello Stato il Piemonte può fare conto. "Un'altra prova dell'irresponsabilità del centrodestra che guida il Piemonte", commenta Aldo Reschigna, capogruppo del Partito Democratico in Regione. "Di fronte alla drammaticità della situazione finanziaria della Regione la maggioranza ha scelto ancora il rinvio, invece di definire con trasparenza una strada che porti il Piemonte fuori della crisi".

Tra i contrari alla proroga, passata grazie ai 31 voti della maggioranza contro i 18 dell'opposizione, c'è anche il capogruppo dell'Italia dei Valori, Andrea Buquicchio. "Tra le Regioni del nord Italia solo il Piemonte non ha ancora approvato il bilancio, e il Veneto sta provvedendo in questi giorni. L'obiettivo della maggioranza è evidente, non occuparsi dei problemi dei piemontesi per concentrarsi sugli impegni elettorali. Se per questa Giunta le elezioni vengono prima delle esigenze dei Piemontesi - conclude Buquicchio - dovrebbe dimettersi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contestazioni in Regione per la proroga al bilancio provvisorio

TorinoToday è in caricamento