menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La futuristica monorotaia costruita per l'Esposizione Universale

La futuristica monorotaia costruita per l'Esposizione Universale

Riqualificare la monorotaia di Italia 61? La Giunta Appendino ci pensa

Il progetto è dell'ingegner Luca Valzano

Torino come New York? "Magari" direbbero i più progressisti. "Non scherziamo nemmeno", commenterebbero i conservatori. Ma una cosa è sicura: il progetto dell'ingegner Luca Saverio Valzano che consiste nel recupero e nella rifunzionalizzazione della Stazione Sud e del tracciato della futuristica Monorotaia di Italia 61, realizzata allora per l'esposizione Internazionale del Lavoro piace alla maggioranza Cinque Stelle. Il disegno propone la trasformazione del binario sopraelevato in una passeggiata aerea e connessione diretta al Palazzo del Lavoro. 

 "La Giunta, rispondendo poco fa alla mia interpellanza sul tema, - ha commentato il capogruppo dei Moderati, Silvio Magliano - si è detta d'accordo sul fatto che un simile progetto sarebbe interessante e darebbe valore a questa storica area da troppo tempo abbandonata a se stessa". 

Riqualificazione

Al momento, vicino al laghetto, restano solo l’ingresso della stazione e i pilastri in calcestruzzo armato che sorreggevano il binario. 

"Si tratta di un progetto simile al newyorkese High Line, parco lineare realizzato su una sezione in disuso della ferrovia sopraelevata West Side Line. Che l'amministrazione stia prendendo in considerazione l'ipotesi - ha aggiunto Magliano -  è già di per sé un fatto positivo: auspico, a questo punto,  un incontro tra l'ingegner Valzano e la Giunta. Abbandonare Italia '61 nelle sue attuali condizioni significa calpestare la storia stessa della nostra città porgendo un pessimo biglietto da visita, proprio all'ingresso della città, a chi giunge da sud. L'auspicio è che il prossimo Governo possa prendere in considerazione questa progettualità per il Recovery Fund".

Nuovi spazi

Il percorso della monorotaia  nata per Italia 61 andava dall'inizio alla fine di corso Unità d'Italia: i suoi viaggi terminarono definitivamente nel 1963.

" La riqualificazione della Stazione Sud - ha concluso il capogruppo dei Moderati - potrebbe ospitare nuove funzioni di pubblica utilità (per esempio una caffetteria al piano terra e uno spazio polivalente per attività socio-culturale al piano sopraelevato) e rappresenterebbe un esempio di innovazione e sostenibilità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento