menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asma, al via il piano della Regione per migliorare le cure

200mila casi in Piemonte

Prende il via in Piemonte il 'Progetto asma'. Il via libera è arrivato dalla Giunta regionale Chiamparino, che ha approvato la delibera presentata dall'assessore alla Sanità Antonio Saitta. Si tratta di un protocollo volto a migliorare le cure contro l'asma, una delle malattie croniche più diffuse. Solo in Piemonte sono circa 200 mila le persone colpite, soprattutto i più giovani. 

A essere coinvolti nel programma l'Università di Torino, l'Ordine dei farmacisti della Provincia di Torino e Federfarma Piemonte. L'obiettivo finale è provare a limitare l'incidenza di asma grave non controllata, contenendo così le visite ambulatoriali, gli accessi in emergenza e i ricoveri. Ma soprattutto, ridurre le degenerazioni verso malattie più gravi come la broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Saranno 200 le farmacie, selezionate dalla Regione, che parteciperanno all'iniziativa. Il personale frequenterà corsi di formazione: successivamente, saranno infatti i farmacisti a coinvolgere direttamente i pazienti attraverso questionari, fornendo poi indicazioni sul corretto uso dei medicinali e sui modi per ridurre l'impatto della malattia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento