Politica

Fassino sindaco, la proclamazione slitta a lunedì prossimo

In questi giorni proseguono le consultazioni per la formazione della squadra con cui Fassino governerà Torino nei prossimi cinque anni. Nel frattempo sta continuando il conteggio dei voti

Per la proclamazione del nuovo sindaco di Torino bisogna attendere ancora qualche giorno: probabilmente sartà lunedì prossimo, il 30 maggio. Sta continuando in questi giorni il conteggio dei voti, compito che la commissione elettorale sta eseguendo in maniera particolarmente puntigliosa, visti i precedenti delle ultime elezioni regionali e le infinite polemiche tra Cota e Bresso.

Piero Fassino sarà proclamato sindaco in Sala Rossa dalla presidente della commissione elettorale, Giovanna Dominici. Dopo la proclamazione, il neosindaco avrà dieci giorni di tempo per convocare il primo consiglio comunale. L'insediamento del nuovo sindaco di Torino sarà anche l'occasione per presentare la nuova giunta ed eleggere il presidente e il vicepresidente dell'assemblea.


Proseguono così senza troppa fretta le consultazioni
per la formazione della squadra con cui Fassino governerà Torino nei prossimi cinque anni. Non sono ancora state prese tutte le decisioni. Il tema sarà al centro di una riunione della direzione provinciale del Pd, in programma questa sera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fassino sindaco, la proclamazione slitta a lunedì prossimo

TorinoToday è in caricamento