Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Primarie, si va al ballottaggio. In Piemonte parità Renzi-Bersani

Se Torino vede trionfare Pier Luigi Bersani, il resto del Piemonte dà ragione a Matteo Renzi. Si andrà al ballottaggio domenica prossima

Le primarie del centrosinistra non sono ancora finite. Si andrà al ballottaggio tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi. Il dato nazionale parla di un 44,33% (523.870) dei voti presi dal segretario del Pd contro il 36,29% (428.755) del sindaco di Firenze, ma si sa che al ballottaggio tutto può cambiare. Ci sarà un nuovo faccia a faccia televisivo tra i due candidati rimasti in corsa: appuntamento a mercoledì alle 21.10 sui canali Rai.

Seguono per numero di voti presi Nichi Vendola con 179.760, Laura Puppato con 35.099 e Bruno Tabacci con 14.142.

A TORINO VINCE BERSANI
Nel capoluogo piemontese è Pier Luigi Bersani ad imporsi. A votare sono andati 44 mila cittadini, con il 45% che ha votato per il segretario nazionale del Partito Democratico. Un dato in contrasto con quello regionale, che a metà scrutinio vedeva già avanti Matteo Renzi, il sindaco "rottamatore", di quasi 3 mila voti. Alla fine la forbice è stata ridotta: il primo cittadino fiorentino 41,14%, Bersani 39,73%, Nichi Vendola 14,76%, Laura Puppato 3,17% e Bruno Tabacci 1,2%.

MORGANDO: "PIEMONTE DIVISO"
Il segretario regionale del Partito Democratico, Gianfranco Morgando, analizza l'andamento della prima giornata delle primarie: "Si ripropone un Piemonte diviso tra province del Nord e del Sud. Renzi vince a Cuneo e ad Asti, Bersani in provincia di Novara, a Biella, a Vercelli, a Verbania e a Torino, mentre ad Alessandria assistiamo a un sostanziale pareggio".

"Dai primi risultati - aggiunge Morgando - risulta che le aree politicamente più moderate hanno dato un maggior numero di consensi a Renzi, mentre quelle in cui il centrosinistra è più radicato si sono espresse a favore di Bersani". Un dato "su cui riflettere, conclude Morgando, senza tuttavia nascondere che "il movimento di opinione attorno a Renzi ha avuto una forza maggiore di quello che si prevedeva".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie, si va al ballottaggio. In Piemonte parità Renzi-Bersani

TorinoToday è in caricamento