Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica

Primarie, Cerutti (Sel): "Utili se si confrontano le idee"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Siamo d'accordo con l'onorevole indipendente di SEL Giorgio Airaudo che non bisogna sottovalutare il momento delle Primarie come luogo nel quale costruire un programma condiviso e una partecipazione che vada oltre i militanti dei singoli partiti della coalizione di centrosinistra. Proprio per questo non crediamo che ci debba essere la logica di un candidato per ogni partito, ma che ci debbe essere un confronto di idee tra persone che siano in grado di esprimere progetti politici chiari per il bene del territorio piemontese.

In questo senso le Primarie non dovranno essere un confronto tra candidati che portano la propria bandierina perché perderebbero di senso. Finalmente domani potremo discutere come partito all'interno dell'assemblea regionale di questo tema, fino ad oggi discusso solo sui giornali o in televisione. Noi domani spiegheremo quali sono i punti che caratterizzeranno il nostro programma, temi che profumano di sinistra e che vanno ad affrontare i disastri che abbiamo già contrastato in questi quattro anni di dura opposizione al Governo Cota.

Nessun passo indietro, questa volta andiamo avanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie, Cerutti (Sel): "Utili se si confrontano le idee"

TorinoToday è in caricamento