Politica

Primarie Pd, Tronzano: "Non si voti nei centri d'incontro per anziani"

Secondo il capogruppo di Forza Italia in Sala Rossa la scelta fatta dal Pd, anche se pagano l'affitto, è inopportuna, se non addirittura illegittima. "Si tratta di strutture che vivono di contributi pubblici"

In tutta Italia domenica prossima, l'8 dicembre, si voteranno le Primarie del Pd. Anche a Torino verranno allestiti molti seggi, alcuni dei quali saranno ubicati in alcuni centri d'incontro per anziani.

A tal proposito è intervenuto il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, Andrea Tronzano, che sostiene che la scelta di utilizzare i centri d'incontro "è inopportuna, se non addirittura illegittima". "Anche se il Pd afferma di pagare per l'uso di questi spazi - spiega Tronzano - si tratta di strutture che vivono di contributi pubblici; svolgere al loro interno propaganda politica va contro il regolamento".

La proposta di Tronzano e del collega di partito Davide Balena è quella di trovare velocemente delle alternative per le consultazioni. Diversamente "sarebbe una prova di connivenza tra interessi pubblici e privati di una forza che governa incontrastata da decenni questa città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, Tronzano: "Non si voti nei centri d'incontro per anziani"

TorinoToday è in caricamento