Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Lotta per la libertà: premiati 54 partigiani in Consiglio regionale

Questa mattina sono stati premiati con una speciale medaglia per le battaglie fatte per la libertà e la democrazia 54 partigiani piemontesi durante il Consiglio regionale

Questa mattina 54 partigiani piemontesi sono stati premiati con una speciale medaglia per ricordare le battaglie che hanno fatto per la libertà e la democrazia. A consegnare le medaglie, in una cerimonia organizzata nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia, sono stati il Presidente della Giunta, Roberto Cota, il Presidente del Consiglio regionale, Valerio Cattaneo, il sindaco di Torino, Piero Fassino, e il presidente del Comitato Resistenza e Costituzione, Roberto Placido.


"Tutta la Regione partecipa convinta a questa celebrazione - ha detto Cota - perché i valori che hanno caratterizzato quel periodo sono valori attuali, primo tra tutti la lotta per la libertà e la democrazia. Una battaglia - ha aggiunto Cota - che significò anche un profondo attaccamento al territorio. Sono valori - ha concluso Cota - che per esempio ancora oggi si respirano in tante zone come nella Repubblica dell'Ossola". Fassino, ricordando Giorgio Bocca, ha poi sottolineato come nel Piemonte, più che altrove, la lotta partigiana fu interclassista e coinvolse tutti i ceti sociali e i credi politici. "E' importante essere qui oggi - ha aggiunto - perché quei valori, mai scontati, vanno ribaditi". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta per la libertà: premiati 54 partigiani in Consiglio regionale

TorinoToday è in caricamento