rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Piano invernale per i senza casa: meno posti alla Pellerina, in aumento quelli in centro

Da metà novembre a metà marzo

Prenderà il via a metà novembre il piano invernale della Città di Torino per il potenziamento dei servizi in aiuto alle persone in difficoltà. Verranno raddoppiati, per la stagione più fredda, che ufficialmente andrà avanti fino a metà marzo, i posti letto a disposizione di chi non ha una fissa dimora: da 400 passeranno a quasi 800.

La Pellerina: un sito disagevole 

Quest'anno la novità più grande riguarda il sito al parco della Pellerina giudicato da molti troppo grande e scomodo da raggiungere. Proprio per questo motivo il comune ha deciso di ridurre l'offerta: "Passeremo da 150 a 60 posti - ha spiegato l'assessore alle Politiche sociali Sonia Schellino -: viste le esperienze passate, quello della Pellerina, giudicato da molti disagevole, è un sito che in effetti difficilmente abbiamo riempito, salvo in situazioni di estremo freddo. Proprio per questo prediligeremo luoghi di accoglienza maggiormente distribuiti sul territorio cittadino e lavoreremo alla predisposizione di un protocollo di intesa, con le Asl e l'Arcidiocesi di Torino". 

Ospitalità anche in famiglia 

Tra le novità di quest'anno ci sarà anche la possibilità di dar vita a progetti di ospitalità di accoglienza in ambienti familiari. Associazioni potranno coordinare cioè privati cittadini disposti all'accoglienza di singole persone o famiglie in condizioni di fragilità. "Qualora ci fossero famiglie disposte ad accogliere - ha precisato Schellino - tutto sarebbe coordinato con il supporto di organizzazioni del terzo settore". 

Per quanto riguarda il lavoro svolto in strada per le persone senza dimora, saranno anche potenziate le attività del servizio itinerante notturno - la  Boa Urbana Mobile - e dell'ambulatorio sociosanitario di via Sacchi 49, gestito in collabora dell'Asl.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano invernale per i senza casa: meno posti alla Pellerina, in aumento quelli in centro

TorinoToday è in caricamento