rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica San Donato / Via Livorno

Nuovo lotto di Parco Dora, il comitato Spina 3: "Non siamo stati invitati a discuterne"

E' polemica sulla mancata pubblicizzazione della riunione

Il Comitato Spina Tre contro il Comune e le Circoscrizioni. A gennaio verrà emesso il bando per l'assegnazione dei lavori per la realizzazione del lotto di Valdocco Nord di Parco Dora ed entro l'estate dovrebbe partire il cantiere. Si tratta di nuovo progetto del verde da circa 4 milioni di euro di cui si è parlato recentemente, in una riunione all'inizio del mese di dicembre: appuntamento al quale il Comitato non è stato invitato. "Alla riunione - si legge in una lettera del Comitato Dora Spina 3 -, in realtà una Commissione congiunta Ambiente e Urbanistica delle Circoscrizioni 4 e 5, hanno partecipato quasi tutti i consiglieri delle due Circoscrizioni interessate e pochissimi cittadini, in quanto si è scelto di non pubblicizzare la riunione stessa con alcun tipo di avviso ai residenti".

Un modus operandi che il Comitato, che chiede anche al più presto la convocazione di un'assemblea pubblica, trova "scandaloso": "Era ed è ancora necessario che i cittadini della zona direttamente interessati dalle trasformazioni siano coinvolti - si legge ancora - e possano dare il loro parere e contributo sul progetto dei lavori". 

Un cantiere che una volta concluso - entro il 2019 - vedrà realizzati nel Parco Dora una piastra per lo skateboard, una grande palestra a cielo aperto, un'unica passerella verde, una nuova collina e una pista ciclabile dal lato di corso Mortara. E non troverebbero fondamento le voci di una possibile privatizzazione del parco, che non andrebbe giù al Comitato. L'idea sarebbe infatti quella della realizzazione di un organismo dove pubblico e privato, insieme, possano collaborare per la gestione di eventi e manutenzione all'interno della grande area verde. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo lotto di Parco Dora, il comitato Spina 3: "Non siamo stati invitati a discuterne"

TorinoToday è in caricamento