Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Alta velocità Torino-Milano, il servizio ferroviario all’attenzione del consiglio comunale

Mozione del consigliere M5S Malanca approvata dalla Sala Rossa, si prevedono una serie di interventi

Approvata all’unanimità dal consiglio comunale di Torino una mozione - primo firmatario il consigliere Roberto Malanca del M5S - sul servizio ferroviario ad alta velocità Torino-Milano che ogni giorno lavorativo conta quasi 2mila viaggiatori pendolari.

La Sala Rossa ricorda che il servizio ferroviario ad Alta Velocità, seppur di natura privata, è di interesse strategico per il Paese e non deve prescindere da valutazioni di pubblica utilità.

Il Consiglio invita la sindaca e la giunta ad adoperarsi per attivare tutti i canali utili per migliorare l’attuale situazione del servizio, in particolare chiede di promuovere un tavolo di confronto urgente con le istituzioni per verificare la sussistenza di soluzioni pragmatiche e risolutive, di istituire, in accordo con il sindaco della Città di Milano, un tavolo di concertazione con le autorità regionali piemontesi e lombarde e l'Agenzia della Mobilità piemontese per la definizione di misure comuni nei confronti dei gestori Alta Velocità e a sostegno dei pendolari tra le due aree metropolitane.

Inoltre la mozione invita Appendino e giunta a effettuare uno studio e a proporre possibili agevolazioni tariffarie sul trasporto pubblico locale, destinate ai viaggiatori pendolari titolari di un abbonamento ferroviario e ad aprire canali diretti con le autorità competenti sulla vigilanza dei servizi di trasporto e della concorrenza e con il Ministero dei Trasporti per organizzare un incontro con i comitati pendolari in quanto il trasporto Alta Velocità è regolato dal Ministero. 
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta velocità Torino-Milano, il servizio ferroviario all’attenzione del consiglio comunale

TorinoToday è in caricamento