menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum sulla caccia. "Da evitare, è uno spreco di soldi"

E' l'opinione dei deputati Merlo ed Esposito del Pd, che apostrofano i propri colleghi piemontesi: "Per mancanza di fondi sono stati cancellati progetti ben più importanti"

In un momento di crisi economica, l'ingente costo di un referendum è da evitare. E' il parere dell'onorevole Giorgio Merlo (Pd), vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai, e dell'ononorevole Stefano Esposito (Pd): "E' semplicemente irresponsabile e inspiegabile che di fronte alla carenza drammatica di risorse economiche e finanziarie la Regione Piemonte spenda 22 milioni di euro per celebrare un referendum come quello sulla caccia".

Merlo ed Esposito hanno aggiunto: "E' di ieri la notizia, grave, che la Regione Piemonte cancella il progetto del raddoppio ferroviario della Torino-Pinerolo, tratta tra le più frequentate a livello piemontese, per carenza di fondi e poi si disperdano allegramente risorse pubbliche per un referendum sulla caccia".

Merlo ed Esposito rivolgono "un appello pubblico a tutte le forze politiche che escano dal letargo affinché non vengano sperperate risorse pubbliche sulla pelle dei cittadini piemontesi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento