menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Aumento del costo dall’abbonamento per la sosta, il Tar dà ragione al Comune

Respinto il ricorso di due residenti

La nuova tariffa del parcheggio calcolata in base all'Isee (delibera del 30 marzo 2017) era alla base del ricorso di due residenti del quartiere Crocetta che si sono visti lievitare considerevolmente il costo annuo del parcheggio.

Oggi la seconda sezione del Tar Piemonte ha respinto i due ricorsi che sostenevano che la delibera fosse viziata da molteplici violazioni di legge e “dei principi di proporzionalità e ragionevolezza” anche in virtù degli aumenti rispetto al costo sensibilmente più basso in vigore in precedenza. Per il Tar il provvedimento del Comune è legittimo. 

La decisione adottata dalla Città è stata ritenuta corretta dal TAR Piemonte "... in relazione all'obiettivo di diminuire il numero di automobili che circolano e parcheggiano nel centro abitato cittadino", conformemente all'indirizzo contenuto sia nel Piano urbano dei parcheggi che nel Piano urbano della mobilità sostenibile "volto a perseguire il graduale riequilibrio della domanda di trasporto tra collettivo ed individuale, in modo da ridurre la congestione del traffico e migliorare l'accessibilità agli spazi cittadini...". 

Nella sentenza viene altresì precisato: è vero che "... l'esborso massimo di 180 euro annui è il risultato di un sensibile incremento tariffario rispetto alla precedente misura dei diritti di istruttoria, tuttavia la considerazione dell'importo assoluto, che corrisponde ad un costo giornaliero di circa 0,49 euro a carico dei residenti con indicatore reddituale più elevato, induce a giudicare" ..." non irragionevole e perciò legittima la delibera del Comune di Torino". 
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento