rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica Moncalieri

Moncalieri, è pace con i Moderati: Montagna ritira le dimissioni da sindaco

Sottoscritto un "patto per la città"

Il sindaco di Moncalieri Paolo Montagna ritira le dimissioni e torna in sella. La  decisione è arrivata ieri giovedì 16 novembre, dopo l'incontro fra il primo cittadino e il leader dei Moderati Mimmo Portas e la sottoscrizione di un patto, firmato da tutta la maggioranza, con gli obiettivi di mandato di breve, medio e lungo termine. Con, in particolare, l'introduzione di una commissione di approfondimento sul progetto di riqualificazione dell'ex Dea.

Commissioni e trasparenza 

È stata proprio questa faccenda, in origine il pomo della discordia, a mettere d'accordo tutti e a sigillare la pace tra Montagna e i Moderati. Il sindaco si è infatti preso l'impegno di convocare commissioni ad hoc per monitorare il progetto e renderlo noto nei dettagli ai cittadini, affinché le condizioni e i termini siano rispettati.

"Si apre oggi una nuova fase - si legge in una nota del Pd - . Il Sindaco si è impegnato fin dall'inizio del suo mandato per migliorare la vita e l'immagine della Città, un lavoro prezioso che era ed è doveroso preservare, creando le migliori condizioni e l'agibilità politica e amministrativa necessarie".

Gli altri obiettivi del patto  

Ma il "patto per Moncalieri" che ha messo d'accordo tutti, prevede anche, entro il 2017, l’approvazione della variazione di bilancio con 600mila euro per strade, lavori di manutenzione, i rimborsi ai cittadini colpiti dall’alluvione, il piano delle opere pubbliche con il canale scolmatore e il bilancio 2018. E ancora, entro la fine del mandato, la variante urbanistica per il nuovo ospedale, la piscina, la nuova illuminazione pubblica a led e la messa in sicurezza del territorio dalle alluvioni. 

"I consiglieri comunali hanno firmato questo documento - ha commentato il sindaco Montagna - impegnandosi di fronte alla città e assumendosi la responsabilità di garantire il patto per Moncalieri fino al 2020. Ora c’è una maggioranza.

Solo per questa ragione ho deciso di ritirare le mie dimissioni. Perché posso fare il Sindaco, mettendoci la faccia, il cuore e le idee. Solo perché ci sono i numeri per cambiare le cose.  Ora, però - conclude -, serve andare più veloce".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moncalieri, è pace con i Moderati: Montagna ritira le dimissioni da sindaco

TorinoToday è in caricamento