menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palazzo del Lavoro, entro il 2018 una nuova galleria commerciale

Il progetto di riqualificazione prevede anche la sistemazione delle aree verdi e la realizzazione di un sottopasso per risolvere i problemi di traffico

Il palazzo del Lavoro di Torino tornerà a nuova vita. Il consiglio comunale ha infatti approvato, con 20 voti favorevoli, 7 contrari e 6 astenuti, il programma di riqualificazione che prevede la riconversione della struttura realizzata dall'architetto Nervi in una galleria commerciale e la sistemazione delle aree limitrofe.

Il nuovo progetto prevede inoltre un grande parcheggio sotterraneo destinato a ospitare 1500 automobili e propone di risolvere il problema del traffico sulla rotonda Maroncelli, all'ingresso della città, con la realizzazione di un sottopasso dal costo complessivo di 10,8 milioni di euro. 

La riqualificazione delle aree verdi si riferisce agli spazi pertinenti al palazzo e al laghetto e consiste nella realizzazione di un parco tra la nuova galleria commerciale e il Palavela. Qui potrà anche essere ospitata la tanto chiacchierata ruota panoramica che già da tempo avrebbe dovuto trovare una collocazione al parco del Valentino. 

Secondo l'assessore all'Urbanistica Stefano Lo Russo, gli interventi ammonteranno  complessivamente a 20 milioni e 681 mila euro e saranno coperti da imprenditori privati. 
" Dopo anni di inutilizzo di questo importantissimo edificio e di code chilometriche di auto - ha dichiarato l'assessore - finalmente si avvia un grande progetto di riqualificazione urbana che cambierà il volto della porta sud di Torino". 

I lavori dovrebbero essere completati entro l’autunno del 2018 sulla base di una programmazione che prevede la presentazione del piano esecutivo convenzionato da parte del proponente entro aprile 2016, e la stipula della convenzione urbanistica entro il settembre dello stesso anno. L’avvio del cantiere è previsto per la primavera del 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento