Politica Centro / Via Roma

Torino è la città dell'arte ma stonano in via Roma i padiglioni di Cioccolató

Lo Russo (Pd): "Bastava un po' di buon gusto in più"

La Settimana dell'Arte contemporanea che ha avuto il suo clou nel week-end, è stata l'ooccasione per radunare a Torino, anche quest'anno, migliaia di visitatori. Visitatori che però, in centro città, hanno già potuto vedere l'allestimento in preparazione, con forse eccessivo anticipo, per Cioccolató in programma dall'8 al 17 novembre. 

Un dettaglio che il capogruppo del Pd in comune, Stefano Lo Russo, ha fatto notare sul suo profilo Facebook non senza risparmiare una frecciatina all'assessore al Commercio e Turismo, Alberto Sacco:

"Ma i padiglioni bianchi di Cioccolatò posizionati in mezzo a via Roma già pronti e montati (e vuoti) ben 8 giorni prima dell'inizio dell'evento (8 novembre) nella testa dell'Assessore grillino Alberto Sacco, gran cerimoniere della dolce kermesse, sarranno mica una inedita e nascosta opera d'arte contemporanea da far ammirare nel centro di Torino in occasione della settimana dell'arte contemporanea?".

E prosegue sottolineando che forse un po' di attenzione in più all'estetica non sarebbe guastata:"Non si poteva aspettare qualche giorno a montarli, che finisse la settimana dell'arte contemporanea, e lasciare ai tanti visitatori, piuttosto raffinati peraltro, la vista del centro della nostra città e delle sue luci senza gazebo montati e vuoti? Alle volte  - conclude Lo Russo - ci vuole poco, basta un po' di attenzione e buon gusto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino è la città dell'arte ma stonano in via Roma i padiglioni di Cioccolató

TorinoToday è in caricamento