Comune, il consiglio sposerà ufficialmente la linea No Tav

Gli industriali: "Un atto di gravissima responsabilità politica"

Il consiglio comunale di lunedì 29 ottobre si prepara a sostenere ufficialmente la linea No Tav. Si parla infatti di un ordine del giorno dichiaratamente contrario alla linea di alta velocità Torino-Lione, che impegna la sindaca Chiara Appendino e la sua Giunta a chiedere al Governo di prendere in considerazione "in alternativa al Tav, la promozione dell'utilizzo dell'intera linea esistente tra Torino e Modane, sospendere qualunque operazione indirizzata all'avanzamento dell'opera finché non sia terminata l'analisi costi-benefici, ridiscutere gli accordi con lo stato francese e revocare la nomina dell'attuale direttore generale di Telt e abolire il ruolo di Commissario Straordinario del Governo per la Torino-Lione, e sospendere le attività dell'Osservatorio Torino Lione in attesa di ridefinirne gli obiettivi e le funzioni”.

Gli industriali contro Appendino

Una presa di posizione che è già stata contestata dagli imprenditori dell'Unione Industriale di Torino: "Negare la Tav in modo ufficiale è gravissimo, è un atto di gravissima responsabilità politica - ha dichiarato il presidente Dario Gallina -. Sono indignato che le teorie deliranti di oppositori di mestiere entrino dalla porta principale nei palazzi delle istituzioni e ancor più perché tutto ciò avviene prima ancora dei risultati dell’analisi costi benefici". Gallina parla poi di un'azione che in questo modo "mortifica il futuro di Torino e dell'intero paese, quando invece il capoluogo piemontese potrebbe diventare il crocevia dei due assi europeidi comunicazione, al centro di un grande flusso di merci, persone e idee". Rinunciarvi – conclude Gallina – è un atto di gravissima responsabilità politica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

  • Dieta, metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunciare ai propri alimenti preferiti

Torna su
TorinoToday è in caricamento