Politica

Tav, lettera di solidarietà del Pdci all'Anpi. "Intollerabili attacchi"

Il segretario provincia di Torino del Pdci, Mao Calliano, ha scritto una lettera al presidente provinciale dell'Anpi Diego Novelli per esprimere solidarietà per gli attacchi ricevuti da Alberto Perino

Il Pdci dichiara solidarietà dell'Anpi per gli attacchi subiti pochi giorni fa dal leader del movimento No Tav Alberto Perino. Lo fa per bocca del suo segretario provinciale di Torino, Mao Calliano, pur confermando la ferma contrarietà del suo partito alla linea ad alta velocità Torino-Lione.

Nella lettera, che comincia con "Carissimo Diego Novelli", Calliano ricorda come il Pdci, da sempre contro la Tav abbia "pagato un allontanamento progressivo nei confronti delle forze politiche del centrosinistra del tutto favorevoli alla Tav".

"Tuttavia - si legge ancora - siamo ancora in grado di distinguere tra le questioni di merito e quelle di mera propaganda utile esclusivamente al proprio tornaconto. Il signor Perino non è e non sarà mai un punto di riferimento per coloro che stanno a sinistra e la sua storia personale (per carità, rispettabilissima) lo stanno a dimostrare. Per questo motivo le sue dichiarazioni riguardanti l'Anpi hanno offeso profondamente anche il sottoscritto figlio di un partigiano".


"E' intollerabile - conclude la lettera - per qualsiasi antifascista leggere di insulti all'Anpi, addirittura veder paragonati i militanti dell'Anpi ai fascisti". (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, lettera di solidarietà del Pdci all'Anpi. "Intollerabili attacchi"

TorinoToday è in caricamento