menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tensioni No Tav in centro, il corteo tenta di entrare al convegno sulle infrastrutture

Spintoni e urla fra manifestanti e forze dell'ordine

Sono volati insulti e anche qualche spintone tra manifestanti e forze dell'ordine, stamattina, mercoledì 7 febbraio, in occasione della manifestazione No Tav in centro a Torino. Il corteo, diretto alla Cavallerizza Reale, al convegno fra imprese e studiosi “dibattito pubblico per le infrastrutture di interesse strategico” originariamente in programma al Campus Einaudi, è stato fermato da polizia e carabinieri, prima in via Verdi, poi in via Po.

Tra slogan e provocazioni, l'atmosfera si è surriscaldata attorno alle 10.45: nemmeno il forfait all'appuntamento del presidente della Regione Sergio Chiamparino e del ministro dei Trasporti Graziano Delrio sono serviti ad allentare la tensione. Un attivista di Askatasuna che ha cercato di forzare il blocco delle forze dell'ordine, è stato portato in Questura per accertamenti. "Vogliamo entrare al dibattito pubblico - urlano gli studenti -, sulle inutili opere pubbliche: tanti di noi hanno gli inviti, fateci passare". I manifestanti si sono poi diretti verso la sede di Palazzo Nuovo in via Sant'Ottavio dove è in programma un'assemblea. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento