rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica Lucento / Corso Lucio Quinzio Cincinnato

Respinta la richiesta di Anpi e Pd: i cortei di Forza Nuova e Casa Pound si faranno

Le manifestazioni sono in programma sabato 10 febbraio

Non saranno vietate le manifestazioni in programma domani 10 febbraio in corso Cincinnato, in occasione della giornata di ricordo delle foibe. La richiesta, avanzata dall'Anpi, sostenuta da Pd, Leu e anche dall'amministrazione torinese, era stata inoltrata a Questura e Prefettura ma non sono stati rilevati motivi per impedire i cortei di Forza Nuova e nell'arco della giornata, di Casapound e di un comitato autonomo di antifascisti. Le manifestazioni si svolgeranno proprio nel quartiere dove parte degli esuli istriani, fiumani e dalmati si stabilirono, contribuendo, com'è citato sulla lapide commemorativa all'angolo con via Pirano, "a dar vita alla comunità di Lucento-Vallette".

In mattinata, la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, al mercato di corso Cincinnato fra la gente, per sostenere la candidatura alle prossime elezioni di Augusta Montaruli, aveva commentato a proposito di un possibile divieto dei cortei: "Io non sono per vietare le manifestazioni. Se qualcuno è responsabile di azioni pericolose deve essere fermato ma in un paese civile tutto devono poter esprimere la propria opinione. Eppure i centri sociali nei giorni scorsi sono riusciti a impedire a Fratelli d'Italia di manifestare per celebrare i martiri delle foibe. Di questo però non ha parlato nessuno". “
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Respinta la richiesta di Anpi e Pd: i cortei di Forza Nuova e Casa Pound si faranno

TorinoToday è in caricamento