menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strisce blu, Gtt vuole la tolleranza zero: gli addetti alla sosta multeranno al primo passaggio

Ma il Comune frena

Regole più rigide per chi parcheggia sulle strisce blu. Dal lunedì 29 gennaio la tolleranza sarà zero: gli ausiliari Gtt che si occupano di controllare i biglietti e i voucher sulle auto in sosta, non attenderanno più un quarto d'ora ma multeranno subito. Non si rispetterà più il vecchio accordo secondo il quale, prima di multare un'auto col tagliando scaduto o sprovvista di esso, gli addetti attendevano quindici minuti per evitare di sanzionare qualcuno che magari si era appena recato ad acquistare i voucher o a inserire la moneta al parchimetro, magari non così vicino alla zona di parcheggio. 

Ma il Comune trova la "via di mezzo"

Ora un recente ordine di servizio, firmato dai vertici del settore parcheggi di Gtt, quindi cambierà le cose anche se l'amministrazione, appreso di questa imminente nuova regola, ha messo subito le mani avanti cercando di attutire la decisione: "Abbiamo appreso che sono cambiate le modalità operative del controllo della sosta da parte di Gtt - ha dichiarato l'assessora alla mobilità Maria Lapietra - . L'azienda sta lavorando da un mese insieme al comandante della Polizia Municipale, Emiliano Bezzon, per rendere più efficace l'azione degli ausIiari della sosta dipendenti da Gtt. Per diminuire l'elusione del pagamento si eliminerà il doppio passaggio degli ausiliari stessi, mantenendo una tolleranza di 10 minuti proprio per consentire agli automobilisti di dotarsi del titolo di parcheggio”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento