rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica Bardonecchia

Più treni sulla Torino-Modane: il Consiglio regionale dice sì

Approvata la mozione del Pd, firmata da Ferrentino e Gallo, per riportare all'antica efficienza i collegamenti con la Francia

Più treni sulla linea ferroviaria Torino-Bardonecchia-Modane: è questo ciò che hanno chiesto i democratici con una mozione, firmata in prima persona dai consiglieri Antonio Ferrentino e Raffaele Gallo, e approvata in Consiglio regionale.

"Abbiamo chiesto alla Giunta di ripensare il collegamento con un'area turistica di importanza internazionale, non solo in funzione dei passeggeri della neve - hanno dichiarato i firmatari del documento - , ma anche dei pendolari che quotidianamente usano il treno per recarsi al lavoro o a scuola, avviando in tempi rapidi l'esercizio sulla tratta ferroviaria Torino-Modane di almeno 6 coppie di treni con cadenza giornaliera e il ripristino del servizio di bigliettamento presso le stazioni di Oulx, Bardonecchia e Modane".

Oggi il servizio passeggeri ferroviario tra Bardonecchia e Modane viene effettuato unicamente da tre coppie di treni TGV al giorno ma la linea, considerata in passato strategica per i collegamenti tra Italia e Francia, meriterebbe di essere riportata all'antica efficienza e migliorata. 

Per far fronte al restlyling delle stazioni di Oulx e Bardonecchia sono stati stanziati inoltre 4 milioni di euro, che porteranno entro il 2018 a offrire servizi di qualità e con maggior sicurezza anche in tema di controlli e vigilanza. In assestamento di bilancio è stato previsto lo stanziamento dei fondi per il 2017 per l’introduzione di abbonamenti agevolati per gli studenti under 26, già approvato dalla Giunta nelle scorse settimane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più treni sulla Torino-Modane: il Consiglio regionale dice sì

TorinoToday è in caricamento