Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Più sostegno alle famiglie povere: approvata la mozione in Comune

Pd: "Ma è anche necessario aumentare la dotazione di risorse"

La Sala Rossa ha approvato una mozione per il contrasto alla povertà. L'atto proposto dalla consigliera democratica Maria Grazia Grippo, impegna Sindaca e Giunta a rivedere il regolamento comunale per ampliare il sostegno ai nuclei familiari più poveri e a rendere tali interventi complementari al Sostegno per l’Inclusione Attiva (S.I.A.) previsto dal Governo nazionale.

Con il documento è stato approvato anche un emendamento, proposto dalla consigliera grillina Deborah Montalbano, che elimina il secondo punto dell’impegnativa della mozione: l'aumento cioè di almeno il 20% della disponibilità economica nelle relative voci di bilancio, a sostegno del reddito minimo di mantenimento. 

"Se si vuole rivedere in modo efficace e concreto il regolamento di contribuzione economica a favore delle fasce più deboli - ha detto Grippo -, così da aumentare la platea degli avanti diritto, è necessario anche aumentare la dotazione di risorse. Attendevo un segnale positivo dalla maggioranza in tal senso, ma non è arrivato".

Montalbano però ha ribadito la sua perplessità davanti a certe affermazioni e, piccata, ha ricordato:" Quando abbiamo presentato il nostro documento sulle misure di contrasto alla povertà – poi approvato dalla Sala Rossa nelle scorse settimane – non abbiamo sentito alcuna proposta migliorativa. Anzi, abbiamo chiesto noi a livello comunale la revisione del regolamento sui contributi economici dei servizi sociali, licenziando un emendamento sull’ordine del giorno sul reddito di cittadinanza".

La consigliera grillina ha poi sottolineato: "Abbiamo poi trovato la proposta del PD scritta dalla Grippo: non ci prestiamo a questi show della politica e i torinesi non lo meritano. Servono una riflessione seria e un incremento di risorse da parte del Governo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più sostegno alle famiglie povere: approvata la mozione in Comune

TorinoToday è in caricamento