rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

Giochi 2026, Canalis (Pd): "Il danno è fatto: non siamo più credibili"

E storce il naso a una possibile candidatura con Milano

"La frittata è fatta". La consigliera del Pd in Comune e della Città Metropolitana Monica Canalis non ha ormai molte speranze su una possibile candidatura di Torino alle Olimpiadi Invernali del 2026. Deleterio secondo lei il "patatrac" di lunedì, quando i consiglieri dissidenti della sindaca non si sono presentati in Sala Rossa per discutere della mozione olimpica del Pd. Ed è di Canalis la mozione pro candidatura presentata in Consiglio metropolitano da Carena, Barrea, Montà e Piazza della lista “Città di città” con le firme dei consiglieri Ruzzola, Castello e Fava della Lista civica per il territorio, in attesa di essere ancora discussa. 

"L'unica cosa che resta da vedere ora - aggiunge amareggiata - è come ne usciranno i grillini. Torino non è l'unica città in Italia che aspira alla candidatura per il 2026: agli occhi del Coni abbiamo perso credibilità, non c'è stata l'unità che serviva. Il Movimento Cinque Stelle - ha aggiunto - mette sempre troppi paletti... che spesso contribuiscono a far franare ogni buona idea e intenzione".

Torino ha perso le Olimpiadi? Difficile dirlo ancora, ma sono in molti a sostenere che sarebbe un vero peccato. Mentre le altre possibili candidate dovrebbero costruire tutto da zero, il capoluogo sabaudo - in quella nuova ottica di sostenibilità del Cio - ha già tutto. E non solo gli impianti: " In un'ora, da Torino, si possono raggiungere le località di montagna - continua la consigliera dem - , sia in autostrada che in treno. Milano per esempio, per raggiungere la Valtellina, deve costruire un'intera autostrada".

E se davvero la possibilità di candidarsi per i Giochi fosse ormai compromessa ma restasse l'opportunità di partecipare insieme a Milano? "Nel nostro atto siamo stati chiari - ha detto Canalis -: si è parlato di Torino e non di Torino e Milano. Se mai sarà Milano a candidarsi e ci proporrà di ospitare le gare che non intende fare, non ci resteranno che le briciole".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi 2026, Canalis (Pd): "Il danno è fatto: non siamo più credibili"

TorinoToday è in caricamento