rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Politica Centro / Piazza Palazzo di Città

Misure antismog più rigide nel 2019: le proposte del Comune di Torino

I limiti di Pm10 scendono a 40 mcg

Continua il cammino del Comune verso l'obiettivo di ottenere una città meno inquinata e per il prossimo anno le misure antismog potrebbero inasprirsi ulteriormente. Tra i provvedimenti che verranno proposti, farà sicuramente discutere la riduzione della soglia di riferimento della concentrazione di Pm10 da 50 a 40 mcg/mc, ma non è tutto. Si parla anche della sostituzione del blocco totale del traffico previsto dal livello 'viola' con l'estensione oraria del blocco fino all'Euro 5 diesel, comprendendovi anche i veicoli a benzina Euro 1, e il divieto di circolazione definitivo di tutti i mezzi euro 0, con qualsiasi alimentazione.

Cambia il "livello viola" 

Il livello “viola” che scatta ora – anche se finora non è mai successo – dopo 20 giorni consecutivi oltre i 50 microgrammi non sarà più quindi, un blocco totale della circolazione: le limitazioni previste dal livello “rosso”, diesel fino a Euro 5 compreso, subiranno l’estensione dell’orario dalle ore 7 alle ore 20. Sarà inoltre aggiunto, solo nel livello “viola”, il divieto a tutti i mezzi Euro 1 alimentati a benzina, sempre dalle ore 7 alle ore 20. 

Controlli dell'aria 

Inoltre potrebbero essere inseriti due giorni alla settimana - lunedì e giovedì – in cui i valori dell’Arpa saranno esaminati per definire i livelli di intervento, mentre sarà la stazione di misurazione con il valore peggiore, a orientare le scelte degli amministratori pubblici. Nuovi esenti dalle misure antismog, nelle intenzioni della Città di Torino, i mezzi utilizzati a scopo commerciale immatricolati dopo il 1 gennaio del quinquennio precedente all’anno in corso: quest’anno vale la data 1/1/2013, nel 2019 sarà il primo gennaio 2014. 

Sono queste le proposte che la Città di Torino porterà al tavolo di coordinamento sulla qualità dell’aria promosso dalla Città metropolitana allo scopo di uniformare il modello di intervento adottato per contenere le emissioni di Pm10 e di biossido di azoto su tutta l’area urbana di Torino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure antismog più rigide nel 2019: le proposte del Comune di Torino

TorinoToday è in caricamento